Arogno: terza sconfitta consecutiva



Partita di cartello a Gravesano dove l’AS Arogno ha affrontato la capolista. Squadra ospite priva di alcuni elementi a seguito di infortuni vari. 

Inizio di gara con il Gravesano votato all’attacco tuttavia ben contenuto dalla squadra ospite. Alcune occasioni per parte culminate con un rigore concesso alla squadra di casa che viene comunque malamente sciupato. Il primo tempo si è chiuso con il risultato ad occhiali; perfetta parità.

Inizio ripresa con l’Arogno che schiera la stessa formazione anche a seguito della panchina corta. Partita che rimane equilibrata fino al 65' minuto, dove il Gravesano approfitta di una rimessa laterale alla tre quarti e costruisce l’azione in velocità che porta alla rete del vantaggio della squadra di casa. Ospiti che non ci stanno e si buttano nella metà campo avversaria alla ricerca della rete del pareggio che per quanto visto è più che meritato. Gli sforzi non vengono tuttavia premiati e nei minuti di recupero il Gravesano raddoppia.

Ancora una volta buona prestazione dell’Arogno che tuttavia non è riuscito a conquistare punti. Nikefobia, ossia paura di vincere? Prossimo impegno legato alla coppa Ticino, mercoledì 21 ottobre ore 20.30 in casa contro il Villa Luganese.

FC Gravesano-Bedano - AS AROGNO 2-0 (0-0)

AS AROGNO: Pinchetti, Da Costa J. (Kitic), Ferrari, Sartori (Robbiani), Vassalli R. (C), Robbiani (Maldini), D'Angelo, Perrone, Necchi (Stocker), Casorè, Cherubin

giovio, maldini, stocker, kitic

Allenatore: Enzo Romano

Post più popolari

TEAM

TEAM