Prima sconfitta per l'Arogno


Prima sconfitta per l'Arogno, ieri sera contro il Sonvico Realese, nell'anticipo della 4a giornata di campionato. I giocatori allenati da mister Romano si trovati ad affrontare la terza partita in sei giorni con i medesimi effettivi.

Pronti via ed è subito il Sonvico a passare in vantaggio dopo una manciata di secondi; palla messa al centro dalla destra e gol viziato da un probabile colpo di mano. Ospiti subito in vantaggio, ma i padroni di casa non demordono e cercano di creare gioco spingendo verso la porta avversario, avversari però più aggressivi e determinati nella prima frazione. Tant'è che sono ancora gli ospiti a trovare la via della rete grazie ad una palla filtrante in area, dove l'attaccante con un forte tiro trafigge il portiere di casa sotto le gambe. Forti delle due reti di margine, gli ospiti concedono alcuni spazi all'Arogno, che seppure in doppio svantaggio continua a fare il gioco e la partita. Gli ospiti ci provano ancora con tiri da fuori ma non riescono a impensierire un attento Pinchetti. A un minuto dal termine della prima frazione c'è tempo anche per il terzo gol ospite; tiro dalla distanza, il portiere respinge e ad arrivare prima sulla palla respinta è un'attaccante ospite che insacca il terzo gol. Buon primo tempo per entrambe le squadre, ma ospiti decisamente più cinici davanti alla porta. Risultato parziale di 0-3.

Il secondo tempo inizia sulla falsa riga del primo, ma con la determinazione passata ai piedi dei padroni di casa. Padroni di casa che, grazie a belle azioni corali palla a terra, costruiscono palle gol importanti non sfruttate nel migliore dei modi, chiudendo di conseguenza gli spazi agli avversari in contropiede con un gioco basato su lanci lunghi ai propri attaccanti. Al termine della gara c'è spazio anche per il quarto gol ospite, con una punizione defilata dai 25 metri, infilatasi nell'incrocio dei pali dopo una distrazione del portiere di casa.

Termina dunque con una sconfitta pesante per l'Arogno l'anticipo della 4a giornata di campionato. Per i padroni di casa era il terzo impegno in sei giorni (dopo Rapid Lugano e Ligornetto) con i medesimi effettivi e con alcune defezioni causa infortuni e squalifiche. Grande sforzo fisico, ma anche buona prestazione nonostante il risultato, abbastanza bugiardo, dove si è visto un Arogno bravo nel costruire azioni palla a terra e sfortunato in alcuni episodi che sono stati pagati con il gol subito. Gara da archiviare, prossimo impegno subito mercoledì nell'anticipo contro il Paradiso 2.


AS AROGNO - AS Sonvico Realese 0-4 (0-3)

AS AROGNO: Pinchetti, Da Costa J., Ferrari, Kitic (Sartori), Vassalli R. (C), Necchi (Giovio), Danesi, Cherubin, Stocker (Robbiani), Abazi (Nessi), Vassalli F. (Mutombo)

Allenatore: Enzo Romano

Post più popolari

TEAM

TEAM