FC Ceresio - AS Arogno 2-1 (0-0)

Dopo il punto conquistato la settimana precedente, l'Arogno spera di espugnare il campo di Barbengo.
L'inizio partita vede i padroni di casa gestire meglio il gioco, ma senza rendersi pericolosi dalle parti di Kevin e dopo un inizio di studio anche l'Arogno inizia a gestire meglio la palla ma la prima occasione da gol capita al Ceresio ma non viene sfruttata. In un primo tempo tutto sommato equilibrato ecco che arriva un'occasionissima per gli ospiti, ma Samuel a tu per tu con l'estremo difensore si fa ipnotizzare e non riesce a superarlo e sempre Samuel qualche minuto più tardi da posizione defilata non riesce a trovare la via della rete. Entrambe le squadre prima della pausa provano a cercare il gol con qualche conclusione da fuori area ma a mancare è soprattutto la precizione e la prima frazione di gioco si conclude sullo 0-0.
La ripresa parte male per l'Arogno che dopo pochi minuti subisce il vantaggio dei padroni di casa, lesti a sfruttare un calcio di punizione battuto velocemente e davanti a Kevin la punta di casa non sbaglia. Gli ospiti pian piano (dopo un inizio non esaltante) si ritrovano e cercano la rete del pareggio, mentre il Ceresio vorrebbe chiudere subito i conti, ma verso le porte non arrivano grossi pericoli, e l'Arogno prova a mettere maggior pressione e da un errore del portiere di casa, che non riesce a trattenere la sfera partita da un lancio dalla trequarti, Dalbo è lesto ad insaccare da due passi e si va sul 1-1.  Entrambe le squadre cercano di trovare la via del gol, ma i padroni di casa sfruttano una disattenzione dell'Arogno per portarsi in vantaggio, nonostante gli ospiti concedano qualche spazio in più al Ceresio, quest'ultimi non riescono a chiudere il match, mentre dall'altra parte si cerca la via del pareggio senza esito con un paio di occasioni sprecate. Ma è soprattutto nel finale di partita che Cagni prima e Säsh qualche minuto più tardi hanno sui piedi la palla del possibile 2-2 ma entrambi non concrettizano e la partita finisce 2-1 per il Ceresio.
La sconfitta non ci stava magari, i padroni di casa sono stati cinici mentre l'Arogno davanti non ha sfruttato le occasioni avute, si torna a casa con la consapevolezza che bisogna concrettizare meglio le azioni offensive e cercare di evitare di distrarsi in fase difensiva e cercare di proporre un gioco più propositivo visto solo a sprazzi, soprattutto nel finale.

Formazione: Kevin, Sola, Raji, Samas, Cagni, O.Lenzi, L.Lenzi, Säsh, Tondi, Leo, Samuel; Calo, Georg, Giacomo, Thiago, Dalbo

Rete: Dalbo 1-1

Commenti

Post più popolari

TEAM

TEAM